Liguriawow

Liguriawow – il nuovo modo di vedere la Liguria

L’Associazione Culturale “Wepesto”, in collaborazione con l’associazione di guide Ambientali ed Escursionistiche “Ponente Experience”, ha aderito al programma Trekker Loaner di Google, accompagnando l’occhio di “Google Street View” dal mare fino alle cime più spettacolari della Liguria. I volontari hanno tracciato oltre 200 km partendo dai Giardini Hanbury, seguendo l’Alta Via dei Monti Liguri fino… Read more »

Pieve di Teco alunni e casello del dazio

Gli alunni delle medie raccontano Pieve di Teco

Grazie all’interessamento dell’Istituto Scolastico, durante il mese di marzo 2017 abbiamo realizzato un breve documentario che narra le origini dello splendido borgo medievale di Pieve di Teco, centro nevralgico lungo l’antica via della Valle Arroscia che collegava il mare con Piemonte e Francia. Partendo dal Casello del Dazio, la nostra troupe ha aperto le porte… Read more »

Wepesto e Invasioni Digitali all’Unitre

Martedì 28 febbraio abbiamo affiancato l’archeologo Gian Piero Martino in una lezione presso l’Università della Terza Età – Unitre, nella sede di Piazza Ulisse Calvi. Durante l’incontro abbiamo raccontato la storia della grande Polveriera Valle Impero, invasa digitalmente per la prima volta lo scorso anno. Oltre a narrare e mostrare le tragiche e affascinanti vicende… Read more »

affreschi nel casello del dazio di pieve di teco

Casello del Dazio – Cerimonia di consegna firme al FAI – 1 dicembre 2016

In questo momento di difficoltà vorremmo comunque portare a termine un progetto dedicato al nostro territorio, così fragile ma al contempo così prezioso. Grazie al supporto degli alunni dell’Istituto Superiore G. Ruffini durante Expo Valle Arroscia, del Comune di Pieve di Teco durante Olioliva, e alla costanza dei volontari delle Associazioni FAI e Wepesto, le… Read more »

Tra Cima Garlenda e Monte Fronté – il potere di Street View

Sei accanto alle baracche militari probabilmente di fine ottocento, edificate dall’Italia non distante dal confine francese, tra Monte Fronté e Cima Garlenda, due delle vette più alte della Liguria. Il Saccarello, visibile verso ovest, è il tetto regionale, con i suoi 2201 metri. In questa sequenza puoi seguire un breve tratto dell’Alta Via, salire sul… Read more »

colombaia nell'interno del casello del dazio di pieve di teco

Vota anche tu il Casello del Dazio ne “I luoghi del cuore”

E’ possibile votare il casello del Dazio di Pieve di Teco tra “i luoghi del cuore” del FAI . Come abbiamo documentato (vedi l’articolo A Pieve di Teco l’edificio che tutti vedono e nessuno conosce) la struttura versa in un profondo degrado: gli affreschi sono lasciati alla mercé dei vandali ed il tetto compromesso lascia entrare acqua… Read more »

Casello del Dazio di Pieve di Teco

A Pieve di Teco, l’edificio che tutti vedono ma nessuno conosce

Lungo la Strada Statale 28 che collega il mare al Piemonte, poco prima dell’abitato di Pieve di Teco, uno strano edificio spunta nel mezzo dello svincolo. Ignoto addirittura alla maggior parte dei residenti, custodisce all’interno una serie di colorati affreschi e una storia decisamente inattesa. Sebbene nessuno studio approfondito sia stato fatto, gli storici interpellati… Read more »

#wepestoday – una giornata con wepesto

Il 2 luglio abbiamo organizzato una giornata alla scoperta della storia e delle tradizioni delle Valli Arroscia ed Impero. Il programma, prevede diverse tappe indipendenti: scegli tu a quale/i partecipare! Ore 11 Fiera dell’Aglio di Vessalico Tutti a rifarci l’alito nella fiera classe 1760. Ore 14.45 Visita alla Polveriera Valle Impero e alla cava delle… Read more »

I segreti delle antiche mura di Oneglia svelati alla Festa di San Giovanni

Wepesto è presente alla Festa di San Giovanni 2016 a Imperia Oneglia con uno stand in condivisione con la Soprintendenza Archeologia della Liguria e Studium al fine di svelare e raccontare, attraverso foto e video, i segreti ancora inediti delle antiche mura di Oneglia. Rinvenute durante i recenti scavi di archeologia preventiva in Calata Cuneo, le mura… Read more »

#InvasioniDigitali 2016: il calendario degli appuntamenti nel Ponente Ligure

  Arrivata alla quarta edizione, #INVASIONIDIGITALI si propone come una piattaforma di promozione e condivisione del patrimonio culturale italiano, formata da semplici cittadini ed associazioni amanti della cultura e dei social media. Con le Invasioni puoi portare online il territorio, con le sue bellezze e le sue storie, per condividerle con il mondo grazie all’utilizzo… Read more »

Latest
  • #invasionidigitali, espugnati anche i segreti di Diano Castello

    Diano Castello. Si è conclusa con grande successo la terza invasione digitale targata Wepesto: la cultura è stata la protagonista indiscussa della giornata, con più di 50 invasori che hanno intrapreso con smartphone e macchine fotografiche alla mano un autentico viaggio a ritroso nel tempo alla scoperta dei segreti del borgo medievale di Diano Castello…… Read more »

  • Successo per l’invasione digitale di Cosio d’Arroscia. Un campanile conquistato

    Cosio d’Arroscia. Si è conclusa con un grande successo la prima invasione digitale targata Wepesto. A Cosio d’Arroscia sono stati ben 72 i partecipanti alla passeggiata guidata nell’antico borgo dell’entroterra, nonostante la pioggia ed una temperatura quasi autunnale, che non hanno peró fatto desistere gli “invasori” a portare a termine l’impresa… [continua a leggere su Imperiapost]

  • #Liguritudine, a Dolceacqua una mostra fotografica dedicata alle bellezze del Ponente ligure

    Prosegue la mostra fotografica #Liguritudine, inaugurata lo scorso 2 aprile all’interno delle antiche sale del Castello dei Doria, a Dolceacqua con il supporto enogastronomico di Agriturismo Veggia Dian, Alimentari Francesca, Azienda agricola Caldi, Azienda Agricola Poggi dell’Elmo, Aazienda agricola Tèra de Prie, Foresti wine. L’esposizione, curata dall’associazione Wepesto con il patrocinio del Comune di Dolceacqua,… Read more »